Home Auto 500e sempre più leader in Europa

500e sempre più leader in Europa

4
CONDIVIDI
La 500e è un successo: oltre 6 mila pezzi venduti e primo posto in Europa in maggio.

500e sempre più leader in Europa: anche in maggio la piccola Fiat è stata l’elettrica più venduta, con oltre 6 mila immatricolazioni.

500e sempre più leader
Fonte: elaborazione Jato Dynamics, qui tutte le statistiche.

500e sempre più leader: oltre 6 mila consegne in maggio. ID.3 e Zoe ancora a marcia indietro

In un mercato complessivo ancora debole (-13%), le vendite di auto con la spina restano in controtendenza, anche se con ritmi di crescita ora più contenuti (+3,6%). Pesa la carenza di auto da consegnare, per la crisi nella produzione di semiconduttori e altre componenti fondamentali. Chi continua a veleggiare col vento in poppa sopra tutti i problemi è la 500e, con 6.323 pezzi venduti in un mese (+71%). Un exploit dovuto agli ottimi risultati conseguiti in Francia (2.129 500e vendute) e Germania (1.834), non certo all’Italia (solo 749). Secondo nella classifica europea, ma piuttosto staccato, un altro modello Stellantis, la Peugeot e-208, a quota 4.570. Completano la top five la Volkswagen ID.4 (4.096), la Dacia Spring (3.849) e la Skoda Enyaq (3.687). In pesante calo due auto su cui i rispettivi marchi puntavano molto: la VW ID.3 si ferma a 3.423 consegne (-44% sul 2021), la Renault Zoe a 3.358 (-42%). Nella top ten non compare Tesla, che concentra le consegne nell’ultima parte del trimestre, in questo caso giugno.

500e sempre più leader
La top ten delle ibride plug-in. Fonte: Jato Dynamics.

Ancora in crescita le elettriche, in calo le plug-in

Complessivamente si sono vendute 179.700 auto con la spina a maggio (ibride plug-in comprese), rispetto alle 173.400 dello stesso mese 2021. La quota di mercato di questi veicoli è aumentata dal 16,2% al 19,2%: ormai si può dire che, su 5 auto che si vendono in Europa, una è ricaricabile. Una crescita che è trascinata dalle elettriche pure (+19% e 56% dei veicoli con la spina immatricolati), mentre le ibride plug-in sono calate del 12%. Quanto ai risultati conseguiti dai costruttori, nelle elettriche pure è ancora in testa il Gruppo Volkswagen (24,4%), seguito da Stellantis (20,5%) e Hyundai-Kia (12,1%). Il gruppo VW, Ford, Nissan, Tesla e Mazda hanno tuttavia registrato cali della quota di mercato in maggio. Al contrario, il volume è salito del 197% per i marchi cinesi e del 106% per il BMW Group. Crescita a due cifre, invece, per Stellantis, Hyundai-Kia, Renault Group, Mercedes-Benz, Geely Group, Honda e Toyota.

500 e sempre più leader
La progressione delle quote di mercato delle varie motorizzazioni: in vedere le auto con la spina, ricaricabili.
Apri commenti

4 COMMENTI

  1. Il successo della 500e é da interpretare come il successo della seconda auto, mentre le altre in classifica potrebbero essere anche l’unica auto di famiglia (esclusa la spring).
    Questo perché é un auto piccola a 3 porte..

    • Secondo me la chiave di lettura della seconda auto è valida anche per le altre auto nella top ten delle BEV, infatti i modelli con le migliori percentuali di crescita sono i piú compatti e/o stilosi (con l’eccezione della ID.3)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome