Home Aziende e flotte 30 bus elettrici Solaris per Venezia

30 bus elettrici Solaris per Venezia

0
CONDIVIDI
Solaris Urbino 12
Il Solaris Urbino 12, bus elettrico scelto anche da Venezia.

30 bus elettrici Solaris per Venezia. L’azienda polacca ha annunciato di avere ricevuto un’altra importante commessa dall’Italia.

Gli Urbino 12 per il Lido e Pellestrina

L’azienda ha sede a Bolechowo-Osiedle (una località vicino a Poznan) ed è controllata dal gruppo basco CAF. Fornirà i suoi veicoli elettrici ‘Urbino 12’, con le infrastrutture di ricarica, alla ACTV SPA, l’azienda di mobilità del capoluogo veneto. I nuovi bus rimpiazzeranno i veicoli a gasolio che attualmente fanno base al Lido e a Pellestrina. L’infrastruttura di ricarica comprende nove pantografi e stazioni ad alta e bassa potenza, oltre a una stazione mobile per rifornire fuori dai punti abituali. Secondo il sito tedesco Electrive (qui l’articolo), la commessa vale più di 20 milioni di euro.

Beppe Sala
Il sindaco di Milano Beppe Sala: anche l’ATM ha acquistato i bus elettrici Solaris.

E non è la prima che Solaris consegue in Italia: i suoi mezzi elettrici sono già stati scelti da Milano (qui l’articolo), Modena, Parma, Bergamo e Bolzano (qui altre info).

I 30 bus elettrici in consegna nel 2020

Urbino 12 solaris
L’Urbino 12 davanti alla sede della Solaris, in Polonia.

La scelta della ACTV è caduta su mezzi con pacchi-batterie di capacità limitata, 116 kWh ciascuno. Del resto non aveva senso appesantire i bus con dotazioni più importanti, dato che circolare su piccole isole non richiede poi autonomie molto estese. La potenza dei motori dei 30 bus elettrici Solaris è di 250 kW. Piuttosto curati gli allestimenti, con un sistema di condizionamento molto avanzato, video-sorveglianza e sedili in materiale anti-graffiti. Consegna entro la fine del 2020.