Home Alla ricarica Mennekes dà la ricarica alla rete Jaguar Land Rover

Mennekes dà la ricarica alla rete Jaguar Land Rover

0
CONDIVIDI

Jaguar prepara l’arrivo sul mercato italiano del modello full electric e.Pace con una delle più ampie azioni infrastrutturali condotte da privati in Italia. Doterà infatti gli oltre 200 concessionari Jaguar Land Rover e le officine specializzate di impianti di ricarica per auto elettriche, sia colonnine, sia Wall Box.

la nuova Jaguar e-pace

Questo grazie all’accordo siglato ieri fa il costruttore tedesco Mennekes, da oltre 80 anni produttore di connettori industriali e oggi fornitore dei servizi per la e-mobility e  Jaguar Land Rover Italia  che prevede l’installazione di stazioni di ricarica presso la rete di concessionari e officine autorizzate del brand premium.

Con la fornitura e messa in opera di oltre 200 punti di ricarica, la partnership Mennekes-JLRI rappresenta, sostiene una nota congiunta, uno dei più grandi progetti di elettrificazione di matrice privata, che darà un forte impulso allo sviluppo dell’e-mobility nel nostro Paese. Si tratta inoltre di un test significativo per l’intera rete di installatori specializzati Mennekes, dislocati in ogni parte d’Italia.

Claudio Marcolongo, responsabile sviluppo di Jaguar & Land Rover italia, commenta: «Jaguar Land Rover Italia, nell’ambito del progetto di elettrificazione della propria rete di concessionari e riparatori autorizzati, ha stretto un accordo con Mennekes per la fornitura di apparecchi di ricarica AC, sia wall box, sia colonnine. La scelta è ricaduta su Mennekes per la qualità degli apparecchi di ricarica e per la dinamicità e velocità di fornitura messa a disposizione. Siamo fiduciosi che questo progetto possa aprire a future collaborazioni improntate allo sviluppo dell’e-mobility». Per Marco Di Carlo, responsabile e-mobility spiega di Mennekes l’accordo con Jaguar Land Rover rappresenta «un ulteriore e significativo impulso per far progredire la mobilità elettrica in Italia».